Webmaster tools – Come scrivere l’articolo perfetto

Parole chiave
Parole chiave - Quali keywords usare per realizzare l'articolo perfetto

Webmaster tools – Quale keyword usare e come usarla per realizzare l’articolo perfetto

Come anticipato nel noiosissimo articolo dedicato all’indicizzazione, oggi ti spiegherò come sfruttare i webmaster tools, servizi che ti permettono di ottimizzare la visibilità del tuo sito. Sfruttando questi webmaster tools, saprai dove trovare la keyword per scrivere l’articolo perfetto e diventare, a tutti gli effetti, un copywriter.

La scelta della keyword è fondamentale quando si parla di ottimizzazione SEO. Come nel mondo reale, anche nel web ogni parola ha un suo valore. Mentre nella realtà però, il valore è soggettivo, nel mondo informatico è quantificabile oggettivamente, attraverso una serie di strumenti. Questi, valutando il “volume” di ricerca, calcolano il “peso” di ogni singolo termine e definiscono quelli più importanti perché maggiormente ricercati dagli utenti e dai copywriter: le parole chiave.

Webmaster tools e keyword ad alto CPC

Esiste anche un altro valore per calcolare il peso di una keyword: il volume economico medio (CPC). Nella maggior parte delle campagne pubblicitarie online, l’azione remunerata riguarda un click, che sia esso su un banner, un textlink, una dem o quant’altro. Il volume economico medio ottenuto dai click, detto anche “CPC medio”, non è altro che la somma dei singoli guadagni divisa per tutti i click ottenuti nelle pagine che contengono quella keyword.

Detto ciò, andiamo a scoprire dove reperire le parole chiave e come distribuirle all’interno dell’articolo per ottenere il massimo dell’ottimizzazione SEO (grazie ai webmaster tools) e diventare un copywriter. Per quanto riguarda l’aspetto economico, almeno per ora, lascia stare. Prima di morire, giuro che scriverò un articolo su come fare i soldi con Google Adsense (ed essere bannato). Ora, però, è meglio concentrarsi “semplicemente” sul come scrivere un articolo per Google Adsense.

Indice dell’articolo

Webmaster tools – Dove cerco la keyword?

Gli strumenti per webmaster che promettono di trovare parole chiave, darti idee per nuove keywords da utilizzare, portarti a spasso il cane e farti un caffè da paura sono infiniti. Sappi che molti di loro mentono.

Personalmente, fino ad oggi, ne ho trovato solamente uno degno di essere menzionato: Ubersuggest.
webmaster toolsUbersuggest è il keyword generator realizzato da Neil Patel e reso disponibile a chiunque gratuitamente. Il tool è tra gli strumenti per webmaster migliori in circolazione perché utilizza Google Suggest più altri infiniti servizi, grazie ai quali genera un elenco di parole chiave e rispettive metriche. Il funzionamento di Ubersuggest si basa sul continuo scraping dei suggerimenti di ricerca offerti ai suoi utenti da Google.

Webmaster tools – L’importanza della keyword correlata

Il sito di Neil Patel offre ai copywriter anche altre indicazioni molto interessanti come i livello di competitività della parola chiave indicata e delle keywords “suggerite” e “correlate”. Altro dato interessante fornito da Ubersuggest è la percentuale di probabilità di posizionarti tra i primi 20 siti web per quella determinata keyword.

Come si usano le parole chiave?

Individuate le parole chiave da utilizzare, la domanda che uno si pone è “si, vabbè ma adesso che ci faccio?!”

Se effettui una veloce ricerca online, digitando, per esempio, le parole “keywords tool”, ti accorgi, in pochi istanti, che esistono innumerevoli strumenti disponibili in Rete che calcolano, in continuazione, i volumi di infinite parole. Sono pochi, però, gli strumenti per webmaster che spiegano dove inserire e come utilizzare le parole chiave.

Strumenti per webmaster in italiano – SEOZoom

Senza ombra di dubbio, per un copywriter italiano, SEOZoom è IL tool di riferimento. Sto parlando del miglior tool italiano per l’ottimizzazione SEO, professionale, efficace e bla bla bla. Ah, quasi dimenticavo: SEOZoom è completamente gratuito… se ti accontenti della versione base.
webmaster tools
Ho mentito!! In realtà, l’abbonamento a SEOZoom varia dai 29 euro al mese (più IVA) ai 449 euro al mese (sempre più IVA).

Esiste, però, un piccolo escamotage che ti permette di utilizzarlo, senza spendere un centesimo, attraverso un coupon. Con questo metodo, puoi usufruire di SEOZoom in maniera completamente gratuita per 15 giorni. Questa versione, ovviamente, non è completa ma ti da la possibilità di misurare l’andamento del tuo sito. Inoltre, ti permette di individuare le parole chiave e ti fa capire come sviluppano i loro siti i tuoi competitor. Per finire, ti suggerisce dove e come migliorare la scrittura ed infiniti altri cavoli molto utili per l’ottimizzazione SEO.

Webmaster tools trucchi – Il coupon SEOZoom

Unico inconveniente: hai un numero massimo giornaliero di operazioni disponibili. Ogni 15 giorni, devi fornire un altro indirizzo email ed un altro numero di telefono per poter usufruire nuovamente di tutto ciò per ulteriori 360 ore.

Basta accedere alla pagina “Login” del sito, cliccare su “UTILIZZA COUPON” e registrarsi inserendo MEDIABUZZ15 nel riquadro “Coupon” e, per 15 giorni, potete sbizzarrirvi.

Webmaster tools gratis – Sfrutta Wikipedia e Reddit

Credo che siamo tutti d’accordo nel ritenere Wikipedia il sito numero 1 al Mondo. A questo punto, la domanda che dobbiamo porci è: “perché?” e, soprattutto, “posso sfruttare Wikipedia per il posizionamento SEO?”

L’enciclopedia online più performante al Mondo è una gallina dalle uova d’oro per quanto riguarda la SEO on-page.

Keyword Planner – I migliori webmaster tools al Mondo… dopo Wikipedia

Altro che keyword tool o keyword planner, su Wikipedia puoi vedere coi tuoi occhi come si scrive un articolo “perfetto” senza spendere un euro!!

Trovi come scrivere un indice, quali sono le parole chiave correlate, e come utilizzare senza fare keyword stuffing, come servirti degli H2 ed H3 in maniera “scientifica” e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto senza perdere mai di vista il motivo per cui scrivi: essere letto ed apprezzato da utenti in carne ed ossa e non da macchine.

Scopri keyword di tendenza grazie a Reddit

Reddit può essere considerata una piattaforma gratuita di “social news”. Un mix di forum, feed RSS e social network in cui gli argomenti di discussione sono proposti dagli utenti della community. Secondo quanto affermato da Alexa, coi sui 234 milioni di visitatori unici e le 8 miliardi di pagine visualizzate mensilmente, Reddit è il sesto sito più visitato al Mondo.

Essendo gli utenti in prima persona ad attribuire voti a post e commenti, aumentandone o diminuendone la visibilità, capisci da te che puoi utilizzare Reddit per scoprire nuove keyword.

Keyword e indice di leggibilità

Il plugin WordPress Yoast SEO, oltre ad essere fondamentale per l’indicizzazione, fornisce un’altra indicazione preziosissima: l’indice di leggibilità.

La formula di Flesch-Kincaid, prendendo in considerazione il livello medio di istruzione, misura, in termini teorici, la leggibilità di un testo. Più l’indice è alto e più il testo risulta semplice da leggere. Se il tuo articolo è sotto i 60, ti consiglio vivamente di modificarlo.
webmaster tools

Keyword e Flesch-Kincaid: consigli pratici

– Cerca di scrivere pezzi originali;
– Inserisci un indice all’inizio di ogni articolo;
– Dividi gli articoli in paragrafi utilizzando il tag “H3” e cerca di non superare mai le 300 parole per paragrafo;
– Non scrivere mai frasi superiori alle 20 parole;
– Utilizza tra le 1.400 e le 2.000 parole, per mantenere il lettore sul tuo sito il tempo necessario per far capire a Google che si tratta di un contenuto interessante (circa 7 minuti);
– Utilizza i tag “<em> e “<strong>” per enfatizzare e chiarire i concetti base (se riesci a farlo per le parole chiave, ancora meglio).

Conclusione

Ora conosci i migliori webmaster tools per diventare un copywriter che non scriva per essere letto solamente dai parenti più stretti e dal suo animaletto di compagnia. Ricorda sempre la regola numero 1 alla base della SEO: non devi mai scrivere per i motori di ricerca!! Sfrutta gli algoritmi di Google per realizzare articoli che siano apprezzati dai lettori. Possibilmente da una montagna di lettori.

Se qualche passaggio di questo articolo non ti è chiaro o se hai suggerimenti, lascia un commento nell’apposito box che trovi qui sotto che, con molta fantasia, ho chiamato “LASCIA UN COMMENTO”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui