ThemeForest template – 5 motivi per cui DEVI usarli

ThemeForest
ThemeForest - I template WordPress SEO friendly

ThemeForest – I template WordPress SEO friendly

Tutti gli sforzi che compi per posizionarti sui motori di ricerca saranno totalmente inutili se non hai un template WordPress SEO friendly. E ThemeForest è IL marketplace che fa per te.

PREMESSA: non mi occupo di affiliate marketing e roba simile, quindi, quando dico che i template WordPress ThemeForest sono i migliori in termini di SEO, esprimo un dato di fatto.

Prima di spiegarti perché devi utilizzare template WordPress ThemeForest, è bene capire cos’è effettivamente la Envato Market e come funziona.

Cos’è ThemeForest?

Lanciato nel 2008, quello realizzato dalla Envato è il più popolare e grande aggregatore di template WordPress del globo. Grazie alla popolarità raggiunta, ThemeForest è diventato uno dei luoghi più importanti per gli sviluppatori WordPress in cerca di denaro. Ed è qui che viene il bello.

Dopo aver sviluppato un template WordPress, lo carichi su ThemeForest e, se il tema riesce a superare il controllo di qualità e validazione, inizi a venderlo nel marketplace di Envato che ti riconosce una royalty.

ThemeForest – Solo il meglio dei template WordPress

Quando parliamo di ThemeForest, quindi, parliamo di template WordPress realizzati ad hoc per ogni esigenza e con assistenza immediata offerta dagli stessi tizi che li hanno progettati.

Indice dell’articolo

Script e codici nel footer

Come visto già molte volte, velocizzare WordPress è LA prerogativa se si vuole risalire la SERP e scalare il Monte Google. Ogni ottimizzazione SEO risulta totalmente inutile se gli articoli del tuo sito si caricano lentamente.

Avrai sicuramente letto da più parti che caricare script e codici nel footer del sito permette di ottenere prestazioni migliori. Se ignori tutto ciò ma utilizzi Google Analytics, saprai perfettamente che tutti gli script di monitoraggio vanno inseriti nel footer per recuperare secondi preziosi sul tempo di caricamento.

Gli script in ThemeForest

Bene, i template WordPress ThemeForest inseriscono gli script nel footer in automatico… anche quelli dei plugin che installi di volta in volta. Se vuoi caricare Google Analytics o qualche altro JS specifico nell’header, hai un apposito pannello che ti permette di farlo senza smanettare. Senza entrare in “zona NERD”.
themeforest google analytics

Caricamento differito dei media

Un’altra funzione importantissima ai fini della velocità è il caricamento differito dei media. Questi template la offrono di default ma non è così in tutti i temi che trovi in Internet.

Se non hai il caricamento differito già impostato, come sempre, devi fare ricorso a plugin WordPress esterni che rallentano il caricamento dei tuoi articoli, compromettendone l’ottimizzazione SEO.

themeforest lazy load

Come elimino i Google Fonts?

Come forse avrai capito, quella contro i Google Fonts è una mia battaglia personale. Non pretendo che tu la comprenda o la appoggi.
Sappi però che, se anche tu detesti i Google Fonts, grazie a questi template, puoi disattivarli con un semplice click, senza ricorrere a plugin WordPress.
google fonts settings

Come implemento le AMP?

Per quanto riguarda le accelerated mobile pages, purtroppo, anche su ThemeForest bisogna ricorrere ad un plugin. Ad uno soltanto, però. Puoi risparmiarti installazione ed attivazione di Glue for Yoast SEO & AMP.

Non so te ma io ho perso il conto dei plugin WordPress che ti ho fatto risparmiare fino ad ora e del conseguente tempo che ti ho fatto guadagnare in termini di caricamento.

ThemeForest – Una valida alternativa a MailChimp

Per quanto riguarda il servizio di Newsletter, dovrai utilizzare un plugin ma, a differenza di Mailchimp for WP, non richiamerà risorse esterne al sito. Niente risorse esterne significa niente richieste e nessun pacchetto dati che si muove avanti e indietro tra browser e server. Tutto ciò in favore della velocità.

Perché scegliere un template WordPress ThemeForest?

Abbiamo visto l’importanza, in termini di velocità ed ottimizzazione SEO, dell’utilizzare temi che abbiano implementate funzioni fondamentali come minificazione e caricamento differito del maggior numero di risorse.

Prima di spendere denaro nell’acquisto di hosting dedicati, fossi in te, testerei un template SEO friendly. Con 50 euro circa potresti ottenere risultati insperati.

ThemeForest “Newspaper 9” – Il template WordPress di SEOMagazine

Ah, quasi dimenticavo, se fossi interessato alla cosa, sappi che su SEOMagazine utilizzo Newspaper 9.

Se qualche passaggio di questo articolo non ti è chiaro o se hai suggerimenti, lascia un commento nell’apposito box che trovi qui sotto che, con molta fantasia, ho chiamato “LASCIA UN COMMENTO”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui