Google search – Il primo passo verso la SEO

Indicizzazione Google
Permalink WordPress - Cosa fare per ottenere l'indicizzazione Google

Google Search Console – Come entrare nelle grazie di Google

Nel precedente articolo dedicato ai permalink, ho spoilerato l’argomento di oggi: l’indicizzazione attraverso Google Search Console.

Mettiti bene in testa che non potrai mai ottenere un ottimo posizionamento SEO e diventare un copywriter coi fiocchi senza indicizzazione su Google Search.

E mettiti anche bene in testa che, una volta richiesta l’indicizzazione, non potrai più cambiare idea!! Considera Google Search Console come una vera e propria anagrafe in cui andrai a registrare il nome della tua creatura. Qualsiasi variazione successiva, comporterà infiniti problemi.

Google Search Console e parole chiave

Prima di focalizzare l’attenzione sull’indicizzazione, quindi, devi avere la certezza delle parole chiave che andrai ad inserire nel permalink per realizzare l’URL che ti porterà ad ottenere un ottimo posizionamento SEO, a diventare un ambito copywriter e bla bla bla.

Scommetto che hai già capito che il prossimo articolo sarà incentrato sul come trovare le giuste parole chiave.

Ma procediamo un passo alla volta…

Indice dell’articolo

Premessa all’indicizzazione su Google Search

Google Search Console è il servizio gratuito offerto da Google che ti consente di monitorare e gestire la presenza del tuo sito nei risultati della Ricerca Google. L’indicizzazione Google è l’inserimento di ogni pagina ed articolo del tuo sito nel database di Big G. L’indicizzazione, in altre parole, è l’acquisizione dell’esistenza di un contenuto da parte di Google (e di ogni altro motore di ricerca). Quando un utente cerca qualcosa nel web, il tuo sito può comparire solamente se indicizzato su Google Search.

Questo procedimento di indicizzazione SEO, però, non avviene automaticamente, bisogna andare ad inserire manualmente ogni permalink in Google Search Console.

Google Search Console e Yoast SEO

Per fare ciò, esiste Yoast SEO, il plugin WordPress di SEO più completo al Mondo e… ovviamente gratuito nella versione non Premium.

ATTENZIONE: per arrivare ad ottenere un’ottima indicizzazione SEO, il tuo sito deve volare!! ogni plugin WordPress che installi appesantisce e rallenta il caricamento delle pagine. Premesso ciò, per farti capire quanto sia utile questo plugin WordPress, sappi che attualmente, ne ho solamente 5 caricati su questo sito. Yoast SEO è uno dei 5.

Come collego WordPress a Google Search Console?

Nella colonna sinistra del pannello di amministrazione WordPress, ferma il cursore del mouse su “Plugin” e clicca su “Aggiungi nuovo”. Cerca, installa e attiva “Yoast SEO”.
indicizzazioneUna volta installato ed attivato Yoast SEO, porta il mouse su “SEO”, la nuova voce che ora ti appare nella colonna sinistra del pannello di amministrazione WordPress e clicca su “Generale”.
Dal pannello “Generale – Yoast SEO” in cui ti trovi ora, passa su “Strumenti per Webmaster”, poi su “Codice di verifica Google” ed infine su “Acquisisci il codice di verifica Google da Google Search Console.”.
indicizzazioneCi sono molti modi per collegare il tuo sito a Google Search Console. Come al solito, io ti spiego quello più semplice ed intuitivo. Se ne conosci un altro ancora più pratico, fammelo presente lasciando un commento nell’apposito box che trovi qui sotto che, con molta fantasia, ho chiamato “LASCIA UN COMMENTO”.

Indicizzazione tramite Google Search Console: un passo fondamentale

Nella pagina “Webmaster Central” in cui ti trovi ora, spunta l’ultima voce della lista, “HTML tag” e ti apparirà la finestra “Add a meta tag to your site’s home page.”
google webmaster central

Di tutta la stringa che compare, copia solamente il codice alfanumerico che trovi tra le virgolette dopo “content=”. Torna su Yoast SEO ed incolla la stringa in “Codice di verifica Google”. Nella pagina “Webmaster Central” clicca “VERIFY” e… Great job, il tuo sito is now verified!
google webmaster central

Come si ottiene l’indicizzazione Google?

Ora che hai il sito collegato a Google Search Console, devi ricordarti di indicizzare ogni singolo contenuto che andrai a creare. Accedi a Google Search Console, clicca su “Inizia ora” ed accertati che la proprietà appena verificata sia effettivamente attiva.

Come battesimo del fuoco, ti consiglio di copiare il permalink della tua pagina “Cookie Policy” (sempre ammesso che tu ne abbia una) e sottoporlo al “controllo url”. Se incolli l’URL e lanci il controllo premendo “Invio”, ti apparirà la scritta “L’URL non si trova su Google”.

indicizzazioneOra clicca su “RICHIESTA DI INDICIZZAZIONE”, attendi qualche ora, controlla nuovamente l’URL e… vedrai il tuo permalink indicizzato!!
indicizzazione

L’importanza della sitemap nell’indicizzazione SEO

Ricordati che è di fondamentale importanza inserire anche la sitemap.
Nel pannello di amministrazione di Google Search Console, clicca su “Sitemap” e, all’interno del campo “Aggiungi una nuova Sitemap”, digita “sitemap_index.xml” e clicca su “INVIA”.

NB puoi ricavare la sitemap anche cliccando su “SEO”, nella colonna sinistra del pannello di amministrazione WordPress, poi su “Generale”, “Funzionalità”, e sul punto interrogativo che si trova vicino alla voce “Sitemaps XML”. Clicca su “Vedi la mappa XML del sito” e il gioco è fatto.

Conclusione

Ora che hai capito che posizionamento SEO ed indicizzazione sono strettamente collegati tra loro, è giunto il momento di realizzare articoli in maniera perfetta, diventare copywriter, conquistare il monte Google e trasferirti in un luogo tropicale con 25 gradi fissi e scarsa percentuale di umidità, aspettando la morte in costume e infradito.

Se qualche passaggio di questo articolo non ti è chiaro o se hai suggerimenti, lascia un commento nell’apposito box che trovi qui sotto che, con molta fantasia, ho chiamato “LASCIA UN COMMENTO”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui